Analisi
Benetton 17 anni fa - lunedì 31 luglio 2000

BENETTON

Benetton (2,14 euro – 4.144 lire), operante nell'abbigliamento casual e sportivo, ha iniziato il 2000 in linea con le nostre aspettative. I risultati dei primi tre mesi dell'anno hanno evidenziato una crescita degli utili del 16%, dovuta soprattutto al buon andamento delle vendite nell'abbigliamento (8%). A questi vanno ancora aggiunti i proventi straordinari dovuti alla cessione della squadra di Formula 1 a Renault per 185 miliardi di lire. Benetton si sta infatti rifocalizzando sull'abbigliamento, anche tramite l'apertura di nuovi megastore e di un portale web per la vendita su Internet (che però avrà un impatto rilevante sul fatturato solo fra qualche anno). Per sostenere questa strategia d'investimento Benetton il mese scorso ha aumentato il proprio indebitamento. Continua, inoltre, l'espansione nel settore commerciale: dopo aver partecipato alla privatizzazione di Grandi Stazioni, società che intende sfruttare commercialmente le principali stazioni ferroviarie italiane, parteciperà alla cordata che vuole aggiudicarsi la società che gestisce l'aeroporto di Torino.
Le prospettive di Benetton ci appaiono buone. Manteniamo la previsione di un utile per azione (senza elementi straordinari) di 0,11 euro. Azione conveniente, acquistare.

BENETTON / BORSA

Benetton (grassetto; base 100) per ora è andata peggio Borsa, ma è conveniente. Acquistare.

condividi questo articolo