Analisi
Helios Holding 17 anni fa - lunedì 10 luglio 2000

HELIOS HOLDING

Circa tre mesi fa ho partecipato all'aumento di capitale di Helios Holding. La mia banca mi ha detto che le nuove azioni non possono essere vendute perché non quotate al Mercato ristretto. Come devo fare per poterle vendere? È vero che la società intende quotarsi al nuovo mercato. Questo potrà portare vantaggi al titolo?

·
Le azioni derivate dall'aumento di capitale di Helios Holding sono state quotate, al Mercato ristretto, a partire dal 14 giugno 2000, per cui è possibile venderle con tutta tranquillità su tale mercato.
· Helios Holding ha effettivamente manifestato l'intenzione di venire quotata al Nuovo mercato. Tale decisione sarà sottoposta all'assemblea straordinaria che si dovrebbe tenere in seconda convocazione il giorno 13 luglio. Questa decisione è legata anche al fatto che Helios Holding – un tempo Broggi Izar, società prima attiva nel settore della posateria, quindi, a partire dal 1995, in quello immobiliare – sta orientando la propria attività sempre più verso il settore della new economy.
· La quotazione al Nuovo mercato a nostro avviso dovrebbe essere ininfluente per quanto riguarda il valore del titolo. Tuttavia il Nuovo mercato è oggi molto "di moda", per cui Helios Holding potrebbe beneficiare della maggior visibilità raggiunta.

NUOVO O RISTRETTO?

· Il Nuovo mercato è nato per dare la possibilità di sovvenzionare i propri progetti di sviluppo a società – soprattutto operanti in settori innovativi – che non hanno i requisiti di reddito, fatturato e dimensione per venire quotate sul mercato tradizionale. Fa parte del circuito EURO.NM di cui fan parte anche il Nmax di Amsterdam, l'Euro.NM di Bruxelles, il Neuer Markt di Francoforte e il Nouveau Marché di Parigi.

· Il Mercato ristretto è un mercato azionario tradizionale come la Borsa. L'unica differenza è che vi sono trattati titoli che non hanno i requisiti per venire quotati sulla Borsa, ma che, pur tuttavia, devono sottostare a determinate condizioni, ad esempio dimensioni minime di fatturato e di capitale o quantità del numero di titoli in circolazione.

condividi questo articolo