Analisi
Introduzione 17 anni fa - lunedì 31 luglio 2000

Settimana negativa per la Borsa di Milano che perde il 4,4%.

TUTTE LE PIAZZE IN ROSSO

· Le dichiarazioni di Alan Greenspan, presidente della Banca Centrale americana, circa il rallentamento dell'economia USA non sono stati sufficienti a tranquillizzare i mercati, preoccupati di un ulteriore rialzo dei tassi d'interesse: il Dow Jones ha perso il 2% e il Nasdaq il 10,5%. Il calo delle Borse americane ha influenzato l'andamento di quelle europee: Francoforte ha lasciato sul campo il 3,7% e Parigi lo 0,7%.
· Piazza Affari è andata addirittura peggio con un calo del 4,4%. Colpiti soprattutto i titoli delle telecomunicazioni:
Telecom Italia Mobile (vedi testo a lato) ha perso il 13%, Olivetti l'11,4% e Telecom Italia il 9,3%. Non acquistatene nessuna. CIR (-7,2%; mantenere) ha firmato un accordo con Southern Energy per acquisire congiuntamente due delle società che gestiscono le centrali Enel (-0,9%; mantenere) in dismissione. Male anche HdP che perde quasi il 9% per le incertezze sulla strategia. Non acquistare. Lo stemperarsi delle tensioni tra i principali azionisti del titolo Safilo ne ha fatto schizzare le quotazioni del 4%. Mantenere. Anche la scorsa settimana sul nostro sito www.altroconsumo.it/finanza vi abbiamo parlato di alcune OPV: il prezzo di Biosearch è stato fissato a 42,5 euro, quello di OnBanca a 195 euro e quello di Inferentia a 46 euro. Le prime due erano troppo care mentre la terza era più conveniente.
· In Europa, i titoli che hanno perso di più sono i tecnologici:
Philips ha ceduto il 13,5%, STMicroelectronics il 12,5% e Siemens il 7,7% (vedi testo a lato). Acquistate Philips e STM e mantenete Siemens. Marconi acquistare – ha guadagnato il 5,3% grazie a un importante accordo concluso con British Telecom (-3,7%; acquistare).

condividi questo articolo