Analisi
Olitec 17 anni fa - martedì 25 luglio 2000

OLITEC

· Comunicazione dati
· Parigi (Euro.NM)
· 50,7 euro

Il primo trimestre di Olitec, fabbricante francese di modem, si è chiuso con una crescita del fatturato molto bassa (+ 1,2 %) rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Mentre i volumi di vendita sono saliti del 37%.
Confermando la sua leadership in Francia, Olitec ha deciso di spingere sull'espansione internazionale e sull'innovazione, poiché i margini di crescita in Francia diventano sempre più stretti, vista la tendenza al ribasso dei prezzi.
A livello internazionale, dopo il fallimento dell'alleanza strategica con la statunitense Boca Research, Olitec ha firmato un accordo di distribuzione con Dixons, uno dei principali distributori di elettronica al grande pubblico, sul mercato britannico e ne sta concludendo altri con grossisti tedeschi. L'internazionalizzazione prosegue anche nell'Europa del Sud, soprattutto in Italia, dove la commercializzazione sta avendo inizio. Olitec scommette anche su prodotti innovativi quali la carta ADSL, un'innovazione per migliorare la velocità di trasmissione della linea telefonica, che verrà lanciata a breve. Altre novità sono previste per il prossimo autunno, ad esempio una centrale di comunicazione per le famiglie e le piccole aziende, che unirà telefono, fax e Internet. Olitec spera quindi di svilupparsi su un mercato più dinamico rispetto ai modem analogici "classici".

Anche se la prudenza non è mai troppa, le ultime iniziative in Europa sono incoraggianti. In caso di successo potrebbero permettere ad Olitec di mantenere la sua crescita. Per l'anno in corso e per il prossimo prevediamo un utile per azione di 4,08 euro e di 5,79 euro. MANTENERE.

ANDAMENTO DI OLITEC IN EURO

Benché sia il n°1 sul suo mercato, Olitec soffre la debolezza della sua posizione internazionale. La società sta cercando, lentamente, di colmare questa lacuna.

condividi questo articolo