Analisi
OPA Burgo gratis? 16 anni fa - lunedì 4 settembre 2000

OPA BURGO GRATIS?

Nel mese di giugno ho aderito all'OPA sulle azioni Burgo. La banca mi ha però addebitato 255 euro di commissioni. É corretto?

· No, non è corretto, in quanto, come chiaramente espresso nel prospetto informativo dell'OPA, il corrispettivo di 10,2 euro per azione si intende al netto di spese e commissioni che sono a carico dell'Offerente – vedi il paragrafo I.2, ultima riga, del prospetto sintetico. In poche parole Dieci srl si è impegnata a pagare le commissioni dovute. Che cosa è successo allora?
· Lei ha conferito in OPA 5.000 azioni per un importo pari a 51.000 euro. I 225 euro che le sono stati addebitati sono pari al 5 per mille di questa cifra, un livello di commissioni che viene in genere applicato alle operazioni di compravendita. Molto probabilmente la sua banca, anziché aderire all'OPA, ha invece venduto le sue azioni per un importo pari a quello previsto dall'offerta – ricordiamo che le quotazioni di Burgo sono state a lungo intorno ai 10,2 euro.
· Le suggeriamo, quindi, di andare alla sua banca e di domandare la restituzione dei 225 euro da lei indebitamente pagati. Per documentare le sue ragioni può presentare il prospetto informativo pubblicato al momento del lancio dell'operazione che può trovare sia nel sito della società – www.burgo.com –, sia – in versione assai semplificata, ma più chiara – nei principali quotidiani nazionali del 29 maggio 2000.

condividi questo articolo