Analisi
O.P.V.S. inferentia 16 anni fa - lunedì 25 settembre 2000

O.P.V.S. INFERENTIA

Ho aderito all'OPVS Inferentia come avete consigliato e mi è stato assegnato il lotto minimo. Le azioni Inferentia ora sono salite molto, mi consigliate di mantenere o di vendere e intascare il guadagno?

· Il titolo Inferentia, ammesso a quotazione sul Nuovo Mercato dal primo agosto, fa oggi segnare un prezzo di circa 80 euro per azione. Il titolo, collocato a 46 euro, ha superato il livello da noi giudicato "corretto" al momento dell’Opvs – Offerta pubblica di vendita e sottoscrizione: 70 euro.
· La società, che opera nel settore dell’Information Technology, sta in questo periodo differenziando la propria offerta (consulenza, e-marketing, e-sourcing) completando così la propria gamma di servizi.
· La società ha recentemente presentato i risultati semestrali, che vedono un fatturato in deciso aumento (+297%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, segno che la società gode di ottima salute.
· Quindi, anche agli attuali livelli di prezzo, il titolo risulta correttamente valutato. Tuttavia, se lo avete acquistato in fase di collocamento – come da noi consigliato –, realizzando dunque un guadagno di oltre il 70%, vi consigliamo di venderlo e acquistare un titolo più "sicuro" come quelli appartenenti alla nostra selezione di azioni (vedi pagina 6 e seguenti).
· Come abbiamo detto il titolo è interessante anche ai prezzi attuali, ma il rischio di mantenerlo è aumentato a dismisura. Se potete permettervi di perdere i guadagni ottenuti e magari anche qualcosa in più potete mantenerlo in portafoglio confidando in un ulteriore aumento dei corsi azionari legati al comparto new economy. Ve lo ripetiamo attenzione, perché in questa fase di mercato la volatilità – gli alti e bassi dei prezzi –sarà sicuramente ancor più elevata che in passato.

INFERENTIA ALLE STELLE

Il titolo Inferentia dal suo collocamento ad oggi è salito molto e, a meno che non siate amanti del rischio, è venuto il momento di venderlo e di portare a casa il guadagno.

condividi questo articolo