Analisi
OPA su Aeroporti di Roma 16 anni fa - lunedì 9 ottobre 2000

OPA SU AEROPORTI DI ROMA

· E’ partita il 25 settembre e durerà fino al 27 ottobre l’Opa obbligatoria sul 48,8% del capitale di AdR da parte del consorzio Leonardo (che fa capo a Italpetroli, Falk, Gemina e Impregilo).
· L’obbligo di offerta, imposto dalla legge allo scopo di proteggere gli azionisti di minoranza, deriva dall’acquisto, lo scorso 31 luglio, da parte di Leonardo del 51,2% del capitale di AdR in seguito a un'Opa totalitaria.
· L’Opa è finalizzata alla revoca della negoziazione del titolo AdR dal listino: l'azione dunque non sarà più quotata. Il corrispettivo offerto per ogni azione ordinaria è di 9,13 euro.
· Il prezzo offerto per AdR ci sembra equo e assicura un premio del 22%, del 19% e del 13%, rispettivamente riferito alla media delle quotazioni di Borsa delle azioni ordinarie registrate nei dodici, sei e tre mesi precedenti la data di annuncio dell'Offerta. Vi consigliamo dunque di aderire all’Opa.

L'OPA FA VOLARE ADR

Aeroporti di Roma (in euro) è cresciuta molto negli ultimi mesi, anche grazie alla prospettiva di quest'OPA obbligatoria. L'offerta è interessante, aderite.

 

condividi questo articolo