Analisi
Pirelli 17 anni fa - lunedì 2 ottobre 2000

PIRELLI

Pirelli (3,33 euro – 6.448 lire) ha annunciato di aver concluso con l'americano Corning un accordo per vendergli entro fine anno le sue attività americane di componenti ottici. Pirelli aveva già annunciato l'intenzione di cedere quest'attività, che produce componenti per lo sviluppo di reti di comunicazione. Quest'operazione dovrebbe fruttargli, secondo le nostre stime, 1,74 euro a azione (in contanti), un montante molto elevato per il settore. Pirelli, cedute nel '99 le attività cavi terrestri, continua a focalizzarsi sulle attività in cui pensa di avere un vantaggio sui concorrenti: cavi per l'energia, sistemi sottomarini, fibre ottiche, pneumatici di alta gamma. E la direzione, forte dei guadagni da rinvestire, intende puntare soprattutto sulle tecnologie, anche tramite acquisizioni.
Visto che l'attività che sarà ceduta a Corning rappresentava nel '99 solo l'1% del fatturato del gruppo, continuiamo a prevedere un utile per azione di 0,13 euro per il 2000 e di 0,153 per il 2001. L'accordo con Corning calza con la strategia di Pirelli di rifocalizzarsi su prodotti a alto contenuto tecnologico. L'azione è corretta. Acquistare.

PIRELLI (in euro)

Anche se la vendita di un'attività a un prezzo elevato ha fatto salire molto il titolo, potete acquistare.

condividi questo articolo