Analisi
SCM Microsystems 16 anni fa - martedì 17 ottobre 2000

SCM MICROSYSTEMS

· Lettori di smart card
· Francoforte (Euro.NM - SCMM.F)
· 47,5 euro

SCM Microsystems, fornitore tedesco di lettori per smat card, ha recentemente acquistato 2-Tel, un concorrente olandese, che dovrebbe stimolare le vendite della divisione Sicurezza delle reti. Precisiamo che SCM non ha acquistato quest'azienda solo per gonfiare il suo fatturato, ma in uno spirito di allargare la sua offerte di lettori per smart card. L’obbiettivo di SCM era quello di ottenere la tecnologia necessaria a far fronte al sempre crescente utilizzo di smart card nel settore dell'e-commerce. L’utilizzo di una smart card presenta il vantaggio che i dati confidenziali rimangono su questa carta e quindi non vengono diffusi sulle reti informatiche, favorendo quindi una maggiore sicurezza delle transazioni on-line. Sofrtunatamente la divisione Sicurezza delle reti soffre ancora la ritrosia dei consumatori nei confornti di queste carte. Problemi anche per la divisione Media digitali, che soffrirà ancora del rallentamento dovuto alla penuria di carte-memoria e ai problemi giudiziari relativi ai diritti di distribuzione dei contenuti musicali via Internet. Fortunatamente questi problemi non mettono in crisi la divisione più importante per la crescita futura di SCM, cioè quella TV digitale. Dallo scorso luglio gli operatori statunitensi sono obbligati ad adottare norme aperte, per quanto riguarda i canali digitali, decisione che ha creato un'opportunità interessante per SCM, considerato l'enorme mercato della TV a pagamento negli Stati Uniti.

Dopo il profit warning del secondo trimestre, il titolo è stato messo a dura prova. Secondo noi, dovrebbe ancora soffrire per la debolezza dei valori tecnologici e del rallentamento delle vendite delle divisioni Sicurezza delle reti e Media digitali. Le prospettive per la TV digitale rimangono comunque buone. MANTENERE.

condividi questo articolo