Analisi
Si quota Novuspharma 16 anni fa - lunedì 30 ottobre 2000

SI QUOTA NOVUSPHARMA

In questi giorni si sta quotando in Borsa una società attiva nel settore delle biotecnologie. Vi sconsigliamo di aderire all'offerta pubblica di vendita.

I dati sul collocamento…

· L'offerta pubblica di vendita e sottoscrizione di Novuspharma è incominciata questo lunedì e si concluderà giovedì 2 novembre. Il prezzo che si pagherà per ogni azione in sede di Opvs – Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione – sarà compreso tra 66,5 e 86,5 euro. Il lotto minimo è di 25 azioni, per un controvalore che oscillerà, quindi, tra 3.220.000 lire e 4.187.000 lire.
· Le azioni saranno quotate al Nuovo Mercato a partire dal 9 novembre.

…e quelli sulla società…

· Novuspharma svolge ricerche nell'ambito dei farmaci antitumorali che intende poi sviluppare fino alla loro commercializzazione, o alla loro concessione in licenza ad altre società farmaceutiche. Attualmente i quattro prodotti più importanti sono ancora in fase di sviluppo iniziale e prima dell’effettiva commercializzazione – che potrebbe anche non esserci –, è ancora necessaria la fase di sperimentazione clinica avanzata – fase III – e il via libera delle autorità competenti. In particolare due di questi farmaci – BBR 2778 e BBR 3464 – non saranno commercializzabili prima della fine del 2004.
· Tutto ciò ci rende molto cauti sul futuro della società, che potrebbe anche essere costretta a battere cassa con gli azionisti per sostenere le elevate spese di ricerca.
· Novuspharma si avvale di numerosi accordi con partner, anche internazionali, di prestigio, tra cui l’industria farmaceutica Roche, la britannica Prolifix e l’Istituto Nazionale per la cura e lo studio dei Tumori di Milano.
· Il problema principale è che Roche, da sola, fornisce il 90% del fatturato al gruppo, generando, una dipendenza che costituisce un elemento di instabilità che potrebbe pesare sul futuro del titolo.
· Per quanto riguarda, infine, il suo azionariato: dopo il collocamento sarà in mano a Novuspharma Invest NV – società di diritto olandese partecipata da alcuni fondi di Venture Capital, quali il britannico 3i Group, il francese Sofinnova Capital III e lo statunitense Atlas Venture Fund IV – per il 46%, al management per il 15% e al mercato per il 38% circa del capitale – a meno che non sia esercitata la greenshoe, nel qual caso sul mercato sarebbe collocato il 44%.

…sconsigliano l'acquisto

· Novuspharma ha registrato perdite di esercizio pari a 9,6 miliardi di lire per l’intero ‘99 e pari a 8,8 miliardi per il primo semestre 2000. Il pareggio di bilancio è previsto per il 2003. Prima di tale data, quindi, non saranno nemmeno staccati dividendi.
· Tutto questo ne fa un'azione cara – prezzo corretto 55/60 euro – di cui sconsigliamo l'acquisto, non solo nel lungo periodo, ma anche a chi volesse tentare una speculazione in un’ottica di trading a breve.

MEDICINA AMARA

Novuspharma va ad aggiungersi ai titoli farmaceutici quotati a Milano (nel grafico il loro andamento), ma non siamo sicuri che sia in grado di mantenere tutte le sue promesse. Non aderite, neppure per una speculazione di breve periodo.

condividi questo articolo