Analisi
Suez Lyonnaise des Eaux 16 anni fa - lunedì 9 ottobre 2000

SUEZ LYONNAISE

Eccellenti i risultati della francese Suez Lyonnaise (SLE; 182,50 euro – 353.369 lire; LYOE.PA). Nel 1° semestre il fatturato è cresciuto del 29% e gli utili totali del 37,9% (6,64 euro ad azione). Certo grazie a un guadagno straordinario di 2,8 euro a azione (vendita di centrali elettriche irlandesi e di titoli), ma anche all'ottima tenuta dell'attività energia (+144%). La completa integrazione della belga Tractebel (importante divisione nel gas, i cui prezzi sono saliti sulla scia del greggio) nei conti del gruppo ha infatti compensato il leggero calo dei prezzi nell'elettricità. Nell'energia Suez, fallite le negoziazioni con la tedesca E.ON, non ricerca più alleanze, ma punta piuttosto a sviluppare la commercializzazione. Nell'ambiente, gli utili (senza elementi straordinari) del segmento smaltimento dei rifiuti sono cresciuti del 68% (integrazione di Sita e Tractebel), mentre quelli delle acque solo dell'1% (calo delle tariffe in Gran Bretagna e costi per l'acquisizione dell'americana Nalco). Ancora in leggera perdita l'attività comunicazione. Per risollevarla Suez continua a investire soprattutto nei servizi più redditizi (trasmissione di dati a alta velocità ) e non esclude di quotarla in Borsa nei prossimi anni.
La direzione intende raddoppiare i suoi utili (senza elementi straordinari) fra il 1998 e il 2002. Prevediamo un utile per azione (senza elementi straordinari) di 7,90 euro nel 2000 e di 8,90 euro nel 2001. La strategia di rifocalizzarsi sui tre poli principali è positiva e l'azione è correttamente valutata. Acquistare.

SUEZ LYONNAISE (in euro)

L'azione ha un buon potenziale di crescita. Acquistare.

condividi questo articolo