Analisi
Rolo Banca 17 anni fa - lunedì 13 novembre 2000

ROLO BANCA

Rolo Banca 1473 (21,90 euro – 42.404 lire) è il gruppo bancario controllato da Unicredito Italiano, presente soprattutto in Emilia Romagna e nel Triveneto. L’analisi dei risultati del 3° trimestre 2000 riguarda la capogruppo, Rolo Banca SpA (che però rappresenta il 96% dell’intero gruppo) non essendo disponibili per un confronto i dati dell'intero gruppo al 30 settembre ‘99. L’utile netto (pari a 0,96 euro per azione) è cresciuto del 5% sul pari periodo del ’99, non beneficiando, se non in minima parte, di partite straordinarie. In particolare, il margine di intermediazione si conferma su buoni livelli, registrando un incremento del 17%. Buoni anche i risultati della massa amministrata (il cui ammontare ha superato quello dell’intero ’99) e del risparmio gestito in crescita del 4,4%. Recentemente il gruppo, nell’ambito della strategia di espansione, ha acquisito ulteriori partecipazioni nel capitale delle controllate Banca dell’Umbria e Cassa Risparmio Carpi, arrivando a detenere partecipazioni rispettivamente del 72 e del 54%. Sul fronte delle iniziative Internet Banking è proseguito l’impegno dell’istituto verso canali interattivi complementari al tradizionale sportello.
I risultati del 3° trimestre confermano la crescita del gruppo e la bontà della sua strategia. Abbiamo rivisto leggermente a rialzo l’utile relativo al 2001, a 1,52 euro per azione. La banca ha buone prospettive e il titolo, agli attuali livelli di prezzo, rimane conveniente. Acquistare.

ROLO BANCA / BANCHE

Il titolo (nero; base 100) è sottovalutato rispetto al settore. Ci aspettiamo un recupero. Acquistare.

condividi questo articolo