Analisi
SLE 16 anni fa - lunedì 27 novembre 2000

SUEZ LYONNAISE

Dopo essersi rafforzata nei suoi tre poli principali (energia, acqua e smaltimento dei rifiuti), aver rivenduto buona parte delle partecipazioni non strategiche e aver tolto dai propri conti l'attività costruzioni, la francese Suez Lyonnaise (SLE; 189 euro –365.955 lire; LYOE.PA) sta ora accelerando lo sviluppo nelle comunicazioni. A metà luglio ha ottenuto in Francia (via un consorzio di cui detiene il 18%) una delle due licenze nazionali per una rete locale ad anello nella radio, mentre negli ultimi giorni ha concluso una partnership con la holding Internet di Bernard Arnault Europ@web. SLE acquisirà il 30% del capitale di questa holding, mentre il gruppo Arnould acquisirà il 6% del capitale del consorzio UMTS formato da SLE con la spagnola Telefonica. Per quest'operazione i due partner francesi si scambieranno fra di loro una partecipazione in un sistema di comunicazione multimediale e di contenuto informatico. Secondo SLE per affermarsi nell'Internet bisogna combinare tre componenti: comunicazione, contenuto e commercio. Ma secondo noi il gruppo per procurarsi il contenuto avrebbe potuto scegliere un partner migliore della nebulosa Europ@web.
Ci auguriamo che il gruppo, terminato il rafforzamento nelle telecomunicazioni, quoti in Borsa questa attività con scarsi legami con le sue altre tre principali. Attualmente prevediamo per SLE un utile per azione (senza elementi straordinari) di 8,37 euro nel 2000 e di 9,34 euro nel 2001. Gli investimenti nelle telecomunicazioni aumentano un po' il rischio dell'azione, che resta correttamente valutata. Acquistare.

SUEZ LYONNAISE (in euro)

Il gruppo ha buone prospettive specialmente nelle sue tre attività principali. Acquistare.

condividi questo articolo