Analisi
Ubizen 16 anni fa - martedì 12 dicembre 2000

UBIZEN

· Sicurezza delle reti
· Easdaq (UBIZ.ED)
· 12,20 euro

Dopo i suoi massimi storici dello scorso marzo, Ubizen, società belga attiva nella sicurezza delle reti informatiche, ha perso oltre l'80% del suo valore. Purtroppo, questa forte discesa non è legata solo al generale ribasso dei titoli di crescita. Cos'è successo perché il prezzo sia sceso così tanto? Innanzitutto il semplice fatto che l'azione di Ubizen (e le sue consorelle) era all'epoca, fortemente sopravalutata, causa dell'insaziabile appetito degli investitori nei confronti delle azioni di crescita e di tutto quanto riguardava, da vicino o da lontano, Internet. Ma da allora, le cose sono molto cambiate. Infatti, la rivoluzione virtuale, o Internet se preferite, ha subito molti colpi di freno a causa delle numerose dot.com (società che acquistano i prodotti della « e-security ») sono fallite a causa della disaffezione dimostrata dagli investitori, che si sono rifiutati di investire liquidità in aziende che non cessavano di bruciare le loro risorse finanziarie. Liberatesi dalla pressione delle dot.com, le società della old economy hanno iniziato ad organizzare la loro strategia su Internet.
Altro motivo sono i risultati pubblicati dalla società e accolti freddamente dagli investitori. Infatti, anche se il fatturato del 4^ trimestre è salito del 20% rispetto al trimestre precedente, le cose sono ancora meno incoraggianti per quanto riguarda le vendite del proprio prodotto (Multisecure) che sono diminuite rispetto ai trimestri precedenti. Questo è molto inquietante, poiché i prodotti propri di Ubizen hanno un margine di utile molto elevato (pari al 90%).

Ubizen ha preso delle misure per rinnovare la sua offerta, ormai obsoleta e, nei prossimi mesi, introdurrà una gamma di nuovi prodotti. Però questo provocherà una crescita dei costi (soprattutto di Ricerca & Sviluppo), per un successo che non è ancora garantito. NON ACQUISTARE.

condividi questo articolo