Analisi
Marzotto 16 anni fa - lunedì 5 marzo 2001

MARZOTTO

Marzotto (13,93 lire – 26.972 euro) – attivo nel settore tessile e in quello dell'abbigliamento – beneficerà degli ottimi risultati annunciati dalla controllata Hugo Boss che genera più del 90% degli utili del gruppo. Nel 2000 Hugo Boss ha, infatti, visto il proprio fatturato crescere del 23% a 1.806 miliardi di marchi, ossia 923 miliardi di euro, mentre gli utili facevano un balzo del 75% a 194 milioni di marchi – 99 milioni di euro – che dovrebbero lievitare a 213 milioni di marchi – 109 milioni di euro – per gli effetti fiscali legati alla proposta di distribuzione di un dividendo straordinario. Sulla base di questi dati possiamo confermare le nostre previsioni di un utile per azione pari a 0,8 euro – 0,75 dovuti alla sola Hugo Boss – per il 2000 che dovrebbe salire a 0,912 euro per azione nel corso del 2001.
Nelle ultime settimane l'andamento di Marzotto è stato vivacizzato, oltre che dall'annuncio dei risultati di Hugo Boss, dalle voci di un interessamento da parte del gigante del lusso francese LVMH. La società ha ammesso di avere avuto contatti con LVMH, ma non gli ha attribuito particolare importanza. Il titolo Marzotto è attualmente correttamente valutato: mantenere.

MARZOTTO / TESSILI

Marzotto (nero; base 100) è spinta dai risultati di Hugo Boss e dalla voce di accordi con LVMH. Mantenere.

condividi questo articolo