Analisi
Novell : acquisizioni 16 anni fa - lunedì 19 marzo 2001

NOVELL: ACQUISIZIONI

La settimana scorsa Novell (5 dollari circa) ha annunciato l'acquisizione di Cambridge Technology Partners (CTP), società di consulenza per Internet e il commercio elettronico americana. L'acquisizione dovrebbe essere effettiva all'inizio del secondo semestre di quest'anno. Allo stesso tempo Eric Schmidt, il leader carismatico di Novell, diventerà il Presidente della società, mentre il leader di CTP ne diventerà l'amministratore delegato. Infine Novell ha annunciato l'acquisizione, più modesta, di Novetrix (soluzioni e programmi per Internet).

Cosa pensarne?

Novell continua la strategia tesa a rafforzare la propria offerta di servizi di consulenza legati a Internet, un campo dove intende realizzare il 30% del fatturato nel 2002 (contro il 5% attuale). Il prezzo di CTP non è elevato (250 milioni di dollari che Novell pagherà in azioni), ma questa società – come del resto Novell – sta passando un momento critico per i problemi interni (legati alla messa in pratica della strategia) e per quelli dell'ambiente high tech e dovrebbe chiudere l'anno in perdita. Certo quest'acquisizione quadra bene con la strategia di Novell, ma combinare due società che attraversano entrambe un momento di difficoltà non sarà agevole. In più sono da prevedere poche sinergie a livello di costi, visto che certi partner di Novell e certi clienti di CPT potrebbero adombrarsi per questa unione. Non possiamo quindi condividere appieno l'ottimismo della direzione di Novell, che si aspetta che quest'operazione, pur penalizzando fra il 7 e il 9% l'utile per azione dell'esercizio in corso (che terminerà a ottobre 2001), abbia un impatto positivo di ben il 25% sull'utile per azione dell'esercizio 2001/2002. Noi siamo restati più prudenti e abbiamo ribassato da 0,17 a 0,15 dollari le nostre previsioni sull'utile per azione nel 2001, mentre abbiamo rialzato da 0,40 a 0,45 dollari quelle per il 2002.

Conclusione

Malgrado una congiuntura economica difficile, Novell si sforza di realizzare la sua transizione verso Internet. La strada è ancora lunga e piena di ostacoli, ma al prezzo attuale chi non teme il rischio può mantenere.

ACQUISTI IN CASA NOVELL

Novell (in dollari) ha annunciato l'acquisizione di Cambridge Tecnology Partners, un'operazione che secondo noi non porterà tutti i benefici sperati. Tuttavia al prezzo attuale chi non teme il rischio può sicuramente mantenere Novell.

 

condividi questo articolo