Analisi
OPA finale su Aeroporti di Roma 16 anni fa - lunedì 12 marzo 2001

OPA FINALE SU AEROPORTI DI ROMA

· Fino al 23 marzo si svolge l'Opa residuale sulle azioni della società Aeroporti di Roma (AdR). A promuoverla è Leonardo, non il genio di Vinci ma più prosaicamente una società sua omonima. Leonardo Spa pagherà agli attuali possessori di azioni AdR 9,3 euro per azione, un prezzo praticamente uguale all'attuale quotazione di Borsa del titolo (9,31 euro) un prezzo tutto sommato corretto.
· Vi consigliamo di aderire non solo per questo motivo, ma anche e soprattutto per il fatto che a partire dal 29 marzo il titolo AdR sarà cancellato dal listino di Piazza Affari. Chi non aderisce avrà in mano delle azioni che difficilmente potranno essere vendute. Per garantire il maggior successo possibile all'operazione, Leonardo ha stabilito di accettare anche quantitativi di azioni inferiori al lotto minimo, che è di 500 azioni, e di pagare le azioni ricevute il terzo giorno lavorativo successivo al giorno in cui si aderisce.

PICCHIATE E IMPENNATE DEGLI AEROPORTI DI ROMA

Dopo un andamento sostanzialmente al rialzo, ma punteggiato da… improvvise picchiate e altrettanto repentine impennate, Aeroporti di Roma (in euro) si è stabilizzata sul prezzo dell'Opa residuale. Chi ancora avesse azioni AdR, aderisca.

condividi questo articolo