Analisi
Dada ed Epta 16 anni fa - lunedì 28 maggio 2001

DADA ED EPTA

Cosa devo fare di 250 azioni Dada che continuano scendere. Senza contare i fondi Epta Selezione Europa e Mercati Emergenti e una gestione Epta profilo 4 (comperati circa un anno fa) che complessivamente mi hanno dissanguato?

· Al momento del suo collocamento abbiamo sconsigliato Dada in un'ottica di lungo periodo in quanto il prezzo – 33,5 euro – ci sembrava decisamente troppo elevato rispetto alle prospettive di crescita degli utili negli esercizi a venire, limitandoci a suggerirvi una speculazione di breve termine.
· Ancora oggi Dada non ci sembra una società interessante: infatti nonostante una previsione di utili pari a 0,15 euro per azione per il 2001 e a 0,43 per il 2002, il titolo è ancora molto caro. Le consigliamo, quindi di venderlo e di orientarsi sulle azioni che consigliamo alle pagine 6, 7 e 8.
· Per quanto riguarda, invece, i fondi Epta Selezione Europa e Epta Mercati Emergenti la loro perdita di valore nel corso dell'ultimo anno – rispettivamente di circa il 25% e di poco più del 35% – si ricollega al pessimo andamento delle Borse nel corso dello stesso periodo. I fondi azionari Europa, hanno perso, infatti, tra il 15% e il 28%, mentre gli azionari Paesi Emergenti hanno perso tra il 30 e il 37%.
· Epta selezione Europa investe su di un'area che consideriamo interessante, lo può, quindi, tranquillamente mantenere, tenendo però conto che un investimento di questo tipo – in un fondo azionario – non va assolutamente giudicato su di un periodo breve come un anno, ma su lassi di tempo molto, molto più lunghi.
· Epta Mercati Emergenti invece ci lascia più perplessi perché punta su aree che attualmente giudichiamo non ancora pronte per una scelta d'investimento. D'altro canto, se ha una elevata propensione al rischio e, ancora una volta, una buona dose di pazienza, lo può, però, mantenere.
· Per quanto riguarda, infine, la gestione in fondi, è da dire che noi tendiamo a sconsigliare in genere questa tipologia di prodotti finanziari, a causa dei loro costi, in genere superiori all'alternativa di un comodo fondo bilanciato.

LA DISCESA DI DADA

Abbiamo sconsigliato Dada (in euro) in un'ottica di lungo periodo, e l'attuale corso del titolo conferma le nostre aspettative di oramai un anno fa.

 

condividi questo articolo