Analisi
IT Holding 16 anni fa - lunedì 28 maggio 2001

IT HOLDING

It Holding (4,02 euro – 7.784 lire), attiva nel settore dell'abbigliamento – in cui gestisce e sviluppa sia i marchi propri Extè, Romeo Gigli, Malo, Gentryportofino e Husky, sia, su licenza, i marchi Versace, Dolce & Gabbana e Gianfranco Ferré – dopo aver chiuso il bilancio 2000 con un fatturato in crescita del 17% rispetto al 1999 e un utile per azione di 0,0263 euro – in calo del 79% rispetto al '99, a causa dei maggiori ammortamenti derivati dall'aggressiva politica di investimento in nuovi marchi portata avanti nel corso degli ultimi anni – ha annunciato per il primo trimestre 2001 un fatturato e un utile in crescita, rispettivamente, del 36% e del 72% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. La società ha altresì annunciato che la crescita è stata omogenea in tutti i settori e marchi – con un risultato particolarmente brillante nel settore degli occhiali – e che la composizione geografica del fatturato del gruppo è rimasta sostanzialmente invariata – 3% Italia, 38% Europa e 14% Usa. Per il 2001 It Holding prevede una crescita del proprio giro di affari di circa il 20% e una redditività in significativo recupero rispetto al 2000.
Archiviati i risultati del 2000 ci aspettiamo per It Holding un utile per azione di 0,07 euro per il 2001 e di 0,11 euro per il 2002. Azione molto cara. Non acquistare.

IT HOLDING / BORSA

Il titolo (nero; base 100) ha recuperato terreno rispetto alla Borsa, ma è molto caro: non acquistare.

condividi questo articolo