Analisi
SCM Microsystems 16 anni fa - martedì 15 maggio 2001

SCM MICROSYSTEMS

· Lettori di smart-card
· Francoforte (Euro.NM - SCMM.F)
· 11 euro

Benché il fabbricante tedesco di lettori per smart card abbia superato le nostre previsioni, raggiungendo un fatturato di 45 milioni di dollari, nel primo trimestre, il prezzo dell'azione ha registrato una notevole caduta il giorno in cui questi risultati sono stati resi pubblici, con uno schianto del 30%. Le cause ? Né più né meno che l'inattesa perdita netta di circa 18,4 milioni di dollari, contro un utile di 2,7 l'anno precedente. Questa perdita è dovuta soprattutto ad elementi eccezionali (diminuzione del valore del magazzino, dei crediti e degli investimenti) e, in misura minore, al rallentamento dell'economia americana. Senza queste spese eccezionali, SCM Microsystems avrebbe chiuso con una leggera perdita dovuta al rallentamento delle spese da parte dei consumatori statunitensi.
Del resto sempre più società attive in questo campo (ad esempio Pinnacle Systems) si stanno battendo per sedurre i consumatori, portando ad un'inevitabile erosione dei prezzi e un margine lordo più basso del previsto.
Secondo SCM, la diminuzione della domanda verificatasi nel primo trimestre dovrebbe proseguire anche nel secondo. Per porvi rimedio la società ha deciso di ristrutturare le sue attività, con lo scopo di ridurre le sue spese operative e di raggiungere l'equilibrio operativo nel secondo trimestre. Per il resto dell'anno la società si è dichiarata incapace di fornire la minima previsione, a causa della limitata visibilità sul piano economico e dell'incertezza che regna nei suoi mercati chiave.

I deboli risultati del primo trimestre e le prospettive poco felici per il resto dell'anno ci spingono a rivedere, radicalmente al ribasso, le nostre previsioni. Passiamo così da una perdita per azione di 0,30 dollari ad una perdita, per l'anno in corso, di 1,48 dollari. Per il 2002 prevediamo che l'utile per azione si fermi a 0,28 dollari, contro gli 0,61 iniziali. Infine il nostro consiglio passa da acquistare a MANTENERE.

condividi questo articolo