Analisi
ASM Lithography 16 anni fa - martedì 12 giugno 2001

ASML

· Semiconduttori
· Amsterdam (ASML.AS)
· 29,30 euro

In aprile gli ordini dei fabbricanti americani di componenti per semiconduttori sono scesi del 42% rispetto al mese precedente. Mentre il ratio book-to-bill è sceso a 0,42. Concretamente, significa che per ogni 100 dollari di prodotto venduto solo 42 facevano riferimento a nuovi prodotti.
Una delle società più toccate da questa contrazione è, senza dubbio, ASML, specialista olandese dei sistemi litografici. Mentre la società annunciava solo due mesi che le vendite sarebbero diminuite tra il 10 ed il 25% per l'anno in corso (
E-R 80), attualmente si prevede che le vendite scendano di circa il 40%. ASML prevede di vendere solo 230 macchine, con una ripresa di un certo livello nel quarto trimestre. Tenendo conto delle elevate spese fisse (spese di ricerca e sviluppo, costi del personale) e dell'effetto diluitivo in seguito all'integrazione della statunitense Silicon Valley Group, prevediamo che quest'anno l'utile per azione, possa raggiungere al massimo gli 0,18 euro, contro gli 0,83 dello scorso anno.

Nonostante la probabile, e sostanziosa, riduzione dell'utile per azione rispetto allo scorso esercizio, ASML rimane un titolo interessante per il lungo periodo. Inoltre l'annuncio, da parte di Intel, di probabile stabilizzazione del settore ci permette di vedere il secondo trimestre (e anche il seguito) con ottimismo. ACQUISTARE.

ANDAMENTO DI ASML IN EURO

condividi questo articolo