Analisi
Portucel 16 anni fa - lunedì 16 luglio 2001

PORTUCEL

Portucel (0,92 euro – 1.781 lire; PORT.IN), il produttore portoghese di pasta per carta, pur non riuscendo ad accaparrarsi alla privatizzazione il 25% dello spagnolo Ence – il maggiore produttore europeo di pasta di eucalipto – ha stretto un accordo di collaborazione industriale con quest'ultimo (di cui possiede l'8%), che gli permetterà di beneficiare di importanti sinergie e di riduzioni dei costi per la produzione di legno, di gestione forestale e di produzione della carta. Grazie alla recente acquisizione di Soporcel, Portucel è diventato oggi anche un produttore di carta. Ma per finanziare quest'operazione e alleggerire l'indebitamento il gruppo dovrebbe presto lanciare un aumento di capitale. Ogni azionista potrà sottoscrivere una nuova azione ogni due detenute, ma per il momento non se ne conosce né la data né il prezzo.
Nel 2° trimestre il crollo dei prezzi della pasta per carta ha, secondo noi, penalizzato eccessivamente Portucel, ormai attivo anche nel settore della carta, meno volatile di quello della pasta da carta. L'azione è correttamente valutata: acquistare.

PORTUCEL (in euro)

Il titolo ha sofferto troppo del calo dei prezzi della pasta da carta. Approfittate del basso prezzo per acquistare.

condividi questo articolo