Analisi
Aviazione - Alitalia/Iberia 15 anni fa - lunedì 17 settembre 2001

AVIAZIONE

ALITALIA/ IBERIA

Il settore aereo è stato uno degli involontari protagonisti dell'attacco terroristico agli Usa. Le conseguenze economiche immediate sono pesanti per tutte le compagnie aeree – cancellazioni di voli, rallentamenti per via delle nuove regolamentazioni sulla sicurezza, calo della domanda. Più in là, il settore si confronta col rischio di un prolungato calo nel traffico legato al possibile rallentamento economico generale o col rischio che il prezzo del petrolio si impenni per via di un'acuirsi delle tensioni in Medio Oriente. Il settore aereo appare dunque come uno dei più svantaggiati e a soffrirne maggiormente saranno i vettori più dipendenti dalle rotte nordamericane. Abbiamo rivisto le nostre previsioni per Alitalia e Iberia alla luce dei risultati semestrali appena resi noti. Iberia (0,76 euro), leader sulle rotte tra il vecchio continente e l'America Latina, ha visto l’utile industriale del primo semestre 2001 in aumento del 26% rispetto al primo semestre 2000, un risultato ottenuto grazie a un miglioramento degli incassi per passeggero trasportato e a una migliorata efficienza. Il mercato di riferimento di Iberia (Europa e America Latina) la rende meno vulnerabile dei concorrenti ai possibili sviluppi legati all'attacco terroristico agli Usa. La società è valutabile come conveniente, ma l'incertezza attuale ci spinge a consigliarvi di mantenere e di non acquistare più. Alitalia (0,71 euro) ha anch'essa appena presentato i conti dei primi sei mesi del 2001 che mostrano un leggero miglioramento a livello industriale: la perdita è passata a 0,03 euro ad azione (0,04 euro nel 2000), mentre detratti interessi passivi e accantonamenti si attesta a 0,17 euro per azione. Vengono pure meno le entrate straordinarie per 0,02 euro ad azione ma si aggiungono 0,03 euro di accantonamenti per la multa dell'antitrust. La società terminerà l'anno con una perdita di 0,25 euro per azione che dovrebbe ridursi a 0,10 nel 2002. L'azione è molto cara. Non acquistare.

 

ALITALIA / SETTORE AEREO

La situazione di Alitalia (nero; base 100) è ancora più critica del settore in generale. Non acquistare.

 

IBERIA (in euro)

Gli attacchi terroristici negli Usa hanno fatto crollare Iberia. Mantenere, ma non acquistare.

 

condividi questo articolo