Analisi
Baltimore Technologies 15 anni fa - martedì 23 ottobre 2001

BALTIMORE TECHNOL.

· Sicurezza delle reti

· Londra

· 20,25 pence

Lo specialista irlandese delle soluzioni software per la sicurezza su Internet ha nuovamente annunciato un cambio nel suo gruppo dirigente a causa delle deludenti vendite del terzo trimestre. Il fatturato è stato pari a 15 milioni di sterline, cioè il 10% in meno rispetto al trimestre precedente. Nonostante i numerosi licenziamenti (900 persone alla fine di agosto oltre ai 1500 all'inizio dell'anno) destinati a realizzare economie, le attività della società richiedono forti iniezioni di liquidità. L'avvenire di Baltimore rimane più che incerto, dipendendo in larga misura dalla vendita di Content Technologies, una società acquisita quando impazzava la febbre delle "dotcom" e che oggi - tenendo conto delle difficili condizioni di mercato verrà ceduta ad un prezzo inferiore a quella a cui era stata acquistata. Senza questa vendita la società rischia di trovarsi priva di liquidità già nei prossimi due trimestri. Inoltre la società deve riconquistarsi la fiducia dei clienti e degli investitori dopo un'annata catastrofica, segnata dalla cancellazione della quotazione sul Nasdaq, dai numerosi licenziamenti e dalle numerose «grane» contabili.

La società sta attualmente attraversando un periodo molto agitato. Inoltre, i continui cambiamenti di dirigenza non sono certo propizi a garantire la necessaria stabilità. NON ACQUISTARE.

 

condividi questo articolo