Analisi
ASM Lithographie 16 anni fa - martedì 6 novembre 2001

ASML

· Semiconduttori

· Amsterdam (ASML.AS)

· 16,99 euro

ASML, il produttore olandese di sistemi litografici per l'industria dei semiconduttori, sembra si stia preparando ad affrontare un difficile 2002. Tre elementi lasciano intendere che dopo gli attentati dell'11 settembre, ASML è diventato più prudente nei confronti di un'eventuale ripresa del mercato dei semiconduttori. Innanzitutto i fabbricanti di chip, come TSMC, AMD e Infineon stanno riducendo drasticamente le loro previsioni di investimento per il 2002. E un budget d’investimento più piccolo del previsto significa che queste aziende passeranno meno ordini ai fornitori come ASML. Inoltre, il gruppo dirigente vuole accelerare l'integrazione con la neo-acquisita Silicon Valley Group. A questo proposito, il numero di dipendenti su scala mondiale sarà ridotto di un quinto al fine di adattare la struttura dei costi alla prevista diminuzione del fatturato. Infine ASML, nonostante una confortevole liquidità, ha emesso un prestito obbligazionario convertibile di 500 milioni di dollari, presso alcuni investitori istituzionali.

Le influenze stagionali del quarto trimestre potrebbero dare l'illusione di una ripresa. Però un miglioramento stabile è ancora lontano. ASML si sta preparando per un difficile 2002 e quindi rivediamo le nostre previsioni sugli utili con una perdita per azione di 0,11 euro contro un utile di 0,22 inizialmente previsto. Tenendo conto della solidità finanziaria del gruppo e della sua posizione dominante sul mercato, vi consigliamo di MANTENERE le vostre azioni.

 

condividi questo articolo