Analisi
SCM Microsystems 16 anni fa - martedì 6 novembre 2001

SCM MICROSYSTEMS

· Letori di smart card

· Francoforte NM (SCMM.F)

· 9,20 euro

I risultati del fabbricante tedesco di lettori per smart card, per il terzo trimestre, sono stati in linea con le attese del mercato. Il fatturato è stato di 46,5 milioni di dollari, cioè il 7% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e in linea con il secondo trimestre. Il segmento TV digitale rimane la principale fonte di fatturato grazie alla forte domanda, in Europa e in Asia, di moduli di accesso integrato ai decoder. Dall'altro canto la divisione Media digitali continua a registrare performance deboli a causa del rallentamento della domanda, da parte dei consumatori, dei prodotti tecnologici come macchine fotografiche e videocamere digitali.

Quanto la redditività i risultati operativi continuano a progredire grazie agli sforzi della società, nel realizzare risparmi.

Per il quarto trimestre la dirigenza prevede un fatturato in linea con quello appena chiuso. In linea di massima, utili e fatturato dovrebbero segnalare un miglioramento "stagionale" durante questo trimestre. Tuttavia i mercati principali di SCM sono fortemente dipendenti dalla fiducia dei consumatori che, dopo i fatti dell'11 settembre, hanno preso un duro colpo al morale.

L’incertezza economica e il rallentamento delle spese dei consumatori ci spingono a rivedere le nostre previsioni, sia per l'anno in corso che per il prossimo. Prevediamo, rispettivamente per il 2001 e il 2002 un utile per azione di –1,83 e 0,21 dollari, contro –1,48 e 0,28 dollari inizialmente previsti. Tenendo conto di una struttura finanziaria solida e di una sana situazione di bilancio, potete MANTENERE questo titolo.

 

condividi questo articolo