Analisi
Benetton 15 anni fa - lunedì 3 dicembre 2001

BENETTON

Benetton, (12 euro – 23.235 lire), uno dei principali marchi al mondo di abbigliamento casual, ma attivo pure nel settore articoli sportivi, ha pubblicato risultati relativi ai primi nove mesi dell'anno. Il fatturato è cresciuto del 5% rispetto allo stesso periodo del 2000 – dell'8% se si guarda solo al settore abbigliamento casual – mentre gli utili si sono contratti del 9% circa – ancora una volta a causa del cattivo andamento nel settore sportivo, e dei pattini in linea in particolare. Sui risultati di Benetton hanno comunque pesato anche le spese per le aperture di nuovi negozi – pari a circa il 14% degli utili dei primi nove mesi – che proseguono a ritmo sostenuto – Benetton ha già 90 dei 300 megastores che intende aprire entro il 2004. Contemporaneamente procede l'ampliamento dei negozi più piccoli in franchising. Per fine anno il gruppo prevede di ottenere ricavi in crescita, ma un utile in calo rispetto a quello conseguito nel corso del 2000.

Le difficoltà nei pattini in linea non accennano a risolversi: riduciamo le nostre previsioni sull'utile 2001 a 0,.82 euro per azione. Riteniamo tuttavia che nel 2002 la società sarà in grado di recuperare un po' di terreno – anche se meno di quanto ci attendevamo in precedenza – portando i suoi utili per azione a 0,88 euro. Al prezzo attuale l'azione è correttamente valutata, la potete mantenere.

BENETTON / TESSILI

Benetton (nero; base 100) intende rilanciare articoli sportivi. Mantenere.

 

condividi questo articolo