Analisi
Eidos 15 anni fa - martedì 18 dicembre 2001

EIDOS

· Pubblicazione di video giochi

· Londra (EID.L)

· 170 pence

"Rien ne va plus" per l'editore inglese di videogiochi, che ha visto il suo prezzo perde il 30% dopo l'annuncio dei risultati del 2trimestre 2001 (esercizio che si chiude il 31 marzo). Nei primi sei mesi il fatturato è sceso del 17% fermandosi a 31 milioni di sterline. Cause principali: il deludente andamento di alcuni prodotti faro (come ad esempio "Chi vuol essere miliardario?") e la diminuzione di nuovi titoli rispetto allo scorso anno (6 contro 8). Eidos sembra gestire questo rallentamento e controllare i suoi costi, con una riduzione, nello stesso periodo, delle spese operative del 22%. Noi rimaniamo comunque dubbiosi sulla possibilità di recuperare la redditività già nel 2002. I segnali di riprese dal settore, negli USA, in seguito al lancio, lo scorso novembre, da parte di Microsoft della console Xbox, non porteranno molto profitto a Eidos, in quanto realizza negli Stati Uniti solo il 30% del suo fatturato complessivo. Eidos è nuovamente in ritardo sul lancio di alcuni titoli, mentre altri sono stati addirittura annullati.

Anche se sembra in grado di ben gestire le spese, solo la crescita del fatturato permetterà ad Eidos di ammortizzare i costi fissi e di raggiungere l'equilibrio. Il 3trimestre dell’esercizio – con il Natale - sarà ancora una volta decisivo. MANTENERE.

ANDAMENTO DI EIDOS IN PENCE

condividi questo articolo