Analisi
Option International 15 anni fa - martedì 4 dicembre 2001

OPTION INTERNATIONAL

· Trasmissione dati

· Nasdaq Europe (OPIN.ED)

· 3,80 dollari

Nonostante una crescita del 91% del fatturato, che ha ormai raggiunto i 10,1 milioni di euro, rispetto al secondo trimestre il fabbricante belga di applicazioni per comunicazioni senza cavo non finisce di accumulare perdite, perdite che hanno ormai raggiunto i 4,1 milioni di euro, più del doppio rispetto al trimestre precedente. L’azienda imputa questa perdita essenzialmente a due elementi «eccezionali». Innanzitutto è stata costretta ad ammortizzare parte del magazzino, in quanto un nuovo ordine da parte di Handspring si è fatto decisamente attendere. E quando si sa che la quasi totalità del fatturato del 3e trimestre proveniva ancora dal fabbricante statunitense di computer palmari e che questa fonte di redditi è, attualmente, prosciugata, i conti sono presto fatti!

Inoltre, le spese di R&S sono aumentate considerevolmente, in seguito ai test realizzati sul prodotto sviluppato in collaborazione con Compaq. Si tratta di GPRS Wireless Pack, una funzionalità, realizzata da Option International, che permette al computer palmare di Compaq (iPAQ Pocket PC) di connettersi ad Internet senza fili e che verrà commercializzata su larga scala, ha ottenuto dalla autorità americane (FCC) ed europee (R&TTE) l'autorizzazione alla vendita.

I risultati del 4e trimestre dipenderanno ancora in larga parte dall'accordo con Compaq. Un accordo indubbiamente promettente, ma ancora insufficiente per garantire la redditività. Dovranno essere firmati altri accordi se si vuole raggiungere questo obiettivo. Nell'attesa, NON ACQUISTATE.

 

condividi questo articolo