Analisi
Benetton 15 anni fa - lunedì 18 febbraio 2002

BENETTON

Benetton (13,56 euro – 26.256 lire), attivo nel settore dell'abbigliamento casual e degli articoli sportivi, ha annunciato obiettivi finanziari per il 2002 all'insegna dell'ottimismo. La società, che non ha ancora pubblicato i dati definitivi relativi al 2001, ha invece annunciato di essere in presenza di dati che fanno pensare che il 2002 presenterà una crescita dei ricavi intorno al 4%. Ciò, unito al miglioramento dei margini di guadagno, dovrebbe portare a una crescita a due cifre negli utili. Il 2001 è stato, infatti, un anno dominato da due elementi contrastanti: da un lato il persistere della crisi negli articoli sportivi – circa 0,2 euro per azione di perdite – dall'altro la buona salute dell'abbigliamento e l’ottima del casual – circa 1,8 euro per azione l'utile industriale.  Nell'ottica di un pareggio della divisione sportiva entro il 2003 – lancio di nuovi sci Nordica e racchette Prince – questi elementi dovrebbero portare a una ripresa del gruppo, aiutato in ciò anche dai nuovi megastores.

Per il 2001 stimiamo un utile per azione di 0,85 euro che salirà a 0,94 nel 2002. Il titolo è correttamente valutato. Visto, però, che Benetton ha promesso altre volte il pareggio negli articoli sportivi senza poi riuscire a ottenerlo, preferiamo non consigliarvi ancora l'acquisto. Mantenere.

BENETTON / BORSA

Gli articoli sportivi hanno frenato Benetton (nero; base 100), ma il casual la sosterrà in futuro. Mantenere.

 

condividi questo articolo