Analisi
ASML Lithography 15 anni fa - martedì 2 luglio 2002

ASML

· Semiconduttori

· Amsterdam

· 16,03 euro

Dopo la nostra ultima analisi (E-R 105 ), il fornitore olandese di sistemi litografici per l'industria dei semiconduttori ha perso circa il 50% del suo valore. A causa, soprattutto, della delusione patita dagli investitori che speravano in una ripresa che non avrà sicuramente luogo quest'anno. Inoltre, anche le voci di profit warning hanno pesato sul prezzo, voci poi smentite dalla dirigenza, secondo cui i risultati si evolvono come previsto. Concretamente, significa che, per il 1er semestre, ASML prevede di vendere tra i 70 ed i 90 sistemi, con un a possibilità di miglioramento nel 2e semestre. Inoltre, tenendo conto della modernizzazione del parco informatico risale all'inizio del nuovo millennio, il prossimo anno potrebbe coincidere con numerosi nuovi ordinativi. A più lungo termine, le prospettive rimangono altrettanto positive, i sistemi litografici continueranno a giocare un ruolo cruciale nella produzione di chip sempre più potenti. Le vendite di ASML potrebbero evolversi rapidamente grazie ad una rapida crescita dei prezzi di vendita. Dal 1998, il prezzo medio di un sistema è passato da 4,4 a 10 milioni di euro e potrebbe raddoppiare nuovamente nel corso dei prossimi tre anni. Infine, Intel mantiene la fiducia e ha già ordinato una macchina che deve essere ancora sviluppata e che non sarà pronta prima del 2e semestre 2005.

ASML rappresenta un investimento molto interessante per il lungo periodo. Dopo il forte ribasso dei prezzi il nostro consiglio passa da "mantenere" ad ACQUISTARE.

ANDAMENTO DI ASML IN EURO

 

condividi questo articolo