Analisi
Numico 15 anni fa - lunedì 19 agosto 2002

Numico (19/08/2002)

I risultati semestrali di Numico (19,28 EUR) sono in calo: il risultato operativo prima degli ammortamenti è sceso del 30%, principalmente per il rallentamento della crescita di utili nei prodotti per l'alimentazione dei bambini e negli ospedali, ma anche per il proseguire del peggioramento delle attività americane nel settore di vitamine, erbe e prodotti complementari (64% del fatturato). In più Numico non riesce ancora a migliorare dal punto di vista dei costi e non ha ancora sfruttato la sua forza nel settore Ricerche e Sviluppo per offrire prodotti attenti alle attese di ciascun tipo di clientela. Infine, nella distribuzione, non ci sono sinergie sufficienti tra le diverse società americane del gruppo. Rexall-Sundown (grande distribuzione) offre una redditività catastrofica con risultati operativi prima degli ammortamenti in caduta del 76%. Il nuovo management (in carica da giugno) ha stabilito un nuovo piano strategico che dovrebbe mettere l'accento su una migliore utilizzazione delle risorse in Ricerca e Sviluppo, oltre a una migliore organizzazione. In più alcune attività non più giudicate redditizie potrebbero essere vendute.

Abbassiamo le nostre attese di utili da 0,95 a 0,55 euro per azione per il 2002 e di 1,37 a 0,95 euro per il 2003. Il titolo è correttamente valutato. Attendendo delle precisazioni sulla nuova strategia del gruppo cambiamo il nostro consiglio da acquistare a mantenere.

condividi questo articolo