Analisi
Aixtron 14 anni fa - martedì 10 settembre 2002

AIXTRON

SETTORE: semiconduttori
BORSA: Francoforte NM
PREZZO: 7,00 euro
RISCHIO: *****

La tedesca Aixtron è il n° 1 mondiale delle macchine destinate alla fabbricazione dei semiconduttori composti. Al contrario del semiconduttore classico (al silicio), il semiconduttore composto è composto da diversi elementi chimici che gli conferiscono qualità particolari in termini di prestazioni e di consumo di energia. Aixtron ha così messo a punto una metodologia di fabbricazione che assicura una produttività più elevata e di realizzare una notevole riduzione dei costi. Risultato: la sua quota di mercato è passata dal 32% nel 1997 al 58% nel 2001. Inoltre, anche se il rallentamento nel settore delle telecomunicazioni ha costretto la società a rivedere al ribasso le sue previsioni sugli utili, le prospettive per il lungo periodo rimangono interessanti. Per Aixtron, che realizza quasi la metà del suo fatturato in Asia, i mercati principali per i suoi prodotti sono tre: telecomunicazioni (telefonia mobile, satelliti, fibre ottiche), l'optoelettronica (CD, DVD) e i LED (diodi elettroluminescenti: componenti elettronici che emettono una radiazione visibile o a infrarossi quanto vengono attraversati dalla corrente elettrica). Quest'ultimo mercato è stato risparmiato dal rallentamento economico e si è sviluppato al livello di essere considerato come un autentico mercato di massa per i semiconduttori composti. Infatti, i LED offrono numerosi vantaggi rispetto alle normali lampadine, tra cui un ridotto consumo energetico e una maggiore durata. Inoltre sono sempre più utilizzati, dai semafori agli schermi giganti presenti negli stadi. Ad esempio tutti gli stadi della recente Coppa del Mondo di Calcio disponevano di schermi di questo tipo.

Per l'anno in corso prevediamo un utile per azione di 0,24 euro contro gli 0,52 euro del 2001. La leadership tecnologica, la struttura dei costi flessibile e la solidità del bilancio incitano in ogni modo a ritenere che Aixtron abbia tutte le carte in regola per mettere a segno una crescita di lungo periodo e conservare la sua eccellente redditività. ACQUISTARE.

AIXTRON IN EURO

condividi questo articolo