Analisi
ABB 14 anni fa - lunedì 28 ottobre 2002

ABB

SETTORE: industrie e servizi vari
BORSA: Zurigo
PREZZO: 1,85 CHF; 1,26 EURO
RISCHIO: ****

Secondo gli ultimi annunci, gli accantonamenti previsti da ABB (ABBZn.VX) nel 2001 per coprire i costi legati all'amianto non saranno sufficienti. Anche se il gruppo non ha quantificato il nuovo valore, questo sarà elevato. Tutto ciò accentua la fragilità finanziaria del gruppo (indebitamento elevato e in crescita); per evitare il fallimento e finanziare la ristrutturazione, dovrà necessariamente completare la vendita di parte delle attività finanziare e cederne altre, anche se le condizioni di mercato non sono favorevoli. Nel 3° trimestre, inoltre, ABB ha subìto, contro tutte le attese, una perdita di 0,16 franchi svizzeri per azione in seguito al crollo del fatturato e dell'utile industriale. Inoltre il fatto che il management abbia ammesso di essere stato troppo ottimista a luglio sull'impatto delle riduzioni di costi e sull'andamento del mercato (-13% gli ordinativi) ci fa dubitare sulla capacità di realizzare i tagli ai costi annunciati (1,2 franchi svizzeri per azione in 18 mesi).

Abbassiamo le nostre stime: perdita per azione (senza elementi straordinari) di 0,1 franchi svizzeri nel 2002 e 0,15 franchi svizzeri nel 2003. Il rischio fallimento non può essere escluso: anche se conveniente, non acquistare.

ABB (in franchi svizzeri) 

I costi legati all'amianto, maggiori delle attese, hanno fatto crollare il titolo. Non acquistare.

 

condividi questo articolo