Analisi
ARM Holdings 15 anni fa - martedì 8 ottobre 2002

ARM HOLDINGS

SETTORE: semiconduttori
BORSA: Londra
PREZZO: 42,50 pence
RISCHIO: ****

Contro ogni previsione, ARM Holdings, ideatore britannico di microprocessori di gamma alta, ha fortemente ridotto le sue previsioni sugli utili per il 3trimestre e per l'intero esercizio 2002. Risultato: il prezzo dell'azione è sceso di oltre il 60% in una sola seduta, gli azionisti hanno punito la dirigenza, che non si era resa conto di nulla nelle ultime settimane. I motivi di questo avvertimento? Il prolungato rallentamento nel settore dei semiconduttori che costringe i fabbricanti, di semiconduttori, a ridurre le spese in Ricerca & Sviluppo, un'importante fonte di ricavi per ARM. Benché non avessimo mancato di sottolineare questo rischio nel profilo che avevamo dedicato alla società un mese fa, eravamo comunque lontani dall'immaginare che la cosa fosse così imminente. Questo avvertimento ci porta ad abbassare le nostre previsioni sugli utili dei prossimi esercizi, rispettivamente di 3,2 e 2,5 pence per il 2002 e il 2003, mentre il nostro prezzo di riferimento passa a 160 pence.

Benché, secondo noi, il prezzo è destinato a rimanere, sotto pressione nell'attesa dei primi segni di miglioramento nel settore dei semiconduttori, le prospettive di lungo periodo rimangono favorevoli. ACQUISTARE.

ARM HOLDINGS IN PENCE

condividi questo articolo