Analisi
Gewiss 15 anni fa - lunedì 14 ottobre 2002

GEWISS

SETTORE: industrie e servizi vari
BORSA: Milano
PREZZO: 2,03 EURO
RISCHIO: **

Le difficoltà dell’economia si riflettono nei dati semestrali di Gewiss, che segna un calo dell’11,1% del fatturato (1,32 euro per azione contro 1,44 euro del 1° semestre 2001). La flessione è solo in parte compensata dall’andamento delle spese per materiali (-19,3%) e servizi (-10,6%), mentre contribuiscono negativamente il costo del lavoro (+2,9%) e gli altri costi industriali (+14,4%). L’utile industriale è di 0,17 euro per azione (-16,4% sui primi 6 mesi 2001). Bene la gestione finanziaria, con una contrazione del risultato negativo del 34,9%. La gestione straordinaria ha generato oneri per 0,01 euro per azione (+50% sul pari periodo 2001). +L’utile netto , infine, è di 0,06 euro per azione (0,09 euro il 1° semestre 2001).

Gewiss soffre la congiuntura negativa e la competitività dei settori elettronico ed elettrotecnico. Il gruppo ha quindi proseguito la strategia di riduzione dei prezzi, per evitare crolli ancora più decisi della domanda. Ha inoltre sviluppato una rete di distributori specializzati in impianti elettrici, completato la gamma di prodotti e rafforzato le strutture commerciali, produttiva e tecnologica. I risultati del semestre e la sfavorevole congiuntura ci portano però ad abbassare, per il 2002 e 2003, le stime di +utile netto rispettivamente a 0,19 e 0,2 euro per azione. Titolo caro. Non acquistare.

GEWISS / BORSA

 

Forte crollo per Gewiss (nero; base 100) che ciò nonostante rimane un titolo caro. Non acquistare.

 

condividi questo articolo