Analisi
La settimana in Borsa 15 anni fa - lunedì 14 ottobre 2002

LA SETTIMANA IN BORSA

PIAZZA AFFARI PRIMA TENTENNA, POI INGRANA LA QUARTA

Il Mib 30 segue l’andamento del resto d’Europa: avvio di settimana incerto, poi gran balzo finale.

Settimana a due velocità: dopo un avvio negativo, complice l’incertezza economica e i dati societari, i guadagni delle ultime due giornate hanno permesso alle Borse di chiudere con consistenti rialzi. Negli Usa, lo S&P 500 segna +4,34%, il Nasdaq +6,19%: In Europa, il balzo maggiore è quello di Francoforte (+7,96%). Bene anche le altre Borse: Parigi +4,93%, Madrid +2,73%, Bruxelles +2,35% e Lisbona +1,9%. A Milano, l’indice Mib 30 chiude a +3,04%.

A beneficiare del momento di euforia i titoli finanziari, mentre il settore automobilistico è ancora in difficoltà, non solo a causa di Fiat (-5,5%; vedi testo). A pesare sono anche le dichiarazioni di General Motors (-4,4%; mantenere) che si aspetta un rallentamento del mercato. In Europa Volkswagen (+4,3%; acquistare) ha annunciato la chiusura per una settimana a gennaio di un’importante fabbrica tedesca. Renault (acquistare) chiude invariata dopo che Nissan ha annunciato un possibile calo delle vendite europee a ottobre.

 

condividi questo articolo