Analisi
Bulgari 14 anni fa - lunedì 9 dicembre 2002

BULGARI

SETTORE: beni di consumo / lusso
BORSA: Milano
PREZZO: 4,63 EURO
RISCHIO: **

I risultati di Bulgari per i primi 9 mesi 2002 presentano una lieve flessione del fatturato (-4%), ma soprattutto degli utili (-35%) rispetto allo stesso periodo 2001. A zavorrare i risultati sono soprattutto i primi sei mesi dell'anno, mentre l'utile netto del 3° trimestre è salito del 74% rispetto al pari periodo 2001 (dovendo confrontarsi, però, con i mesi immediatamente successivi agli attentati negli Usa). In ripresa gli orologi (+11,4% nel trimestre) dopo i pesanti cali del 1° semestre (il dato dei primi 9 mesi è pari a -11%), e gli accessori (+11% nel trimestre, ma -1% nei primi 9 mesi); più deludenti i gioielli (-6,7% nel trimestre, -1% nei primi 9 mesi) e i profumi (-12,7% nel trimestre, +7% nei primi 9 mesi). Bulgari nel 3° trimestre torna a vendere in Italia (+9,6%) e continua la sua espansione in Medio Oriente (+74%); maggiori le difficoltà negli Usa (-1% nel trimestre, -10% nei primi 9 mesi) e in Europa (-16% nel trimestre, -3% nei primi 9 mesi). La società si aspetta di chiudere l'anno con risultati analoghi a quelli 2001. Attualmente ci sono voci di interessamento di LVMH nei confronti di Bulgari, quindi il recente progresso del titolo è più che altro di natura speculativa.

Stimiamo un utile per azione di 0,205 euro e 0,25 euro rispettivamente per il 2002 per il 2003. Il titolo è caro, non acquistare.

 

condividi questo articolo