Analisi
UCB 14 anni fa - lunedì 9 dicembre 2002

UCB

SETTORE: salute e farmacia
BORSA: Bruxelles
PREZZO: 26,10 EURO
RISCHIO: ***

UCB (UCBBt.BR) ha acquisito le attività resine, additivi e adesivi dell'americana Solutia, a un prezzo non eccessivo. Questa acquisizione dovrebbe generare utili già dal 2003, ma un contributo più decisivo non è atteso prima di due anni. Per sfruttare le sinergie UCB unirà le nuove attività con la chimica e le pellicole creando le specialità di superficie, divisione che, per fatturato, peserà come la farmacia; questa però contribuirà di più agli utili e resterà il principale asse di sviluppo. Ci aspettiamo quindi che UCB acquisti le licenze per nuovi farmaci. I ricavi dello Zyrtec si stanno infatti assottigliando (attese vendite Usa stabili nel 2003), anche se la concorrenza potrebbe penalizzare soprattutto il concorrente Claritin che ha perso il brevetto.

Il nostro giudizio su UCB si basa soprattutto sulla sua capacità di rafforzare il debole portafoglio di molecole in sviluppo. Lasciamo quindi invariate le stime sull'utile per azione a 2,43 euro per il 2002 e 2,62 euro per il 2003. Il titolo è correttamente valutato: potete mantenere.

UCB (in euro)

 

 

Il mercato ha dimostrato di non apprezzare l'acquisizione di UCB nella chimica. Mantenere.

 

condividi questo articolo