Analisi
Alactel A 14 anni fa - lunedì 20 gennaio 2003

ALCATEL A

SETTORE: alta tecnologia
BORSA: Parigi
PREZZO: 6,10 EURO
RISCHIO: *****

Le vendite di Alcatel (CGEP.PA) nel quarto trimestre dovrebbero essere aumentate del 30% rispetto al terzo trimestre – grazie alle buone performance nell'ADSL (Internet a alta velocità) e nelle infrastrutture per telefonia mobile – e dovrebbe chiudere il 2002 con una liquidità superiore all'indebitamento. Inoltre il risultato industriale dovrebbe tornare in pareggio, grazie al piano di ristrutturazione iniziato un anno fa che, delegando parte della produzione all'esterno, dovrebbe consentire forti riduzioni di personale. Secondo Alcatel, dalla fine del 2003 questo piano dovrebbe consentirle di generare utili con un fatturato minimo di 3 miliardi di euro contro i 4,1 attuali. Inoltre la nuova struttura è più equilibrata (40% del fatturato nella telefonia fissa, 30% in quella mobile e 30% nelle comunicazioni per imprese) e il gruppo cerca di sviluppare l'attività di fornitore di servizi per reti, meno sensibile alla congiuntura. Infine per ridurre il debito ha emesso un prestito obbligazionario rimborsabile in azioni.

La performance del quarto trimestre va relativizzata (stagionalità) e il settore ha cattive prospettive per il 2003. Stimiamo oggi una perdita per azione (senza elementi straordinari) di 2 euro per il 2002 e di 0,30 euro nel 2003. In seguito alla recente salita l'azione è diventata cara: vendere.

 

condividi questo articolo