Analisi
Benetton 14 anni fa - lunedì 20 gennaio 2003

BENETTON

SETTORE: Beni di consumo
BORSA: Milano
PREZZO: 8,83 EURO
RISCHIO: **

Benetton, nell'ottica della dismissione del settore articoli sportivi giudicato non più strategico (da un po' di tempo diventato un peso per i conti della società), ha ceduto il marchio Nordica (leader mondiale nel mercato degli scarponi da sci con 900.000 paia di scarponi e 160.000 paia di sci venduti nel 2001) al gruppo Tecnica. L'operazione sarà conclusa in febbraio (e in seguito verrà stabilito il prezzo dell'operazione, per ora si sa che il solo valore del marchio Nordica è di 38 milioni di euro – 0,21 euro per azione) e prevede anche che Benetton acquisti il 10% di Tecnica (per un controvalore di 15 milioni di euro – 0,08 euro per azione) con l'opzione di vendere più tardi la quota stessa. Tecnica, invece avrà l’opzione di riacquistare tale quota. Benetton tenta anche di cedere il produttore di pattini in linea Rollerblade (si è parlato della canadese The Hockey company) e sono in atto contatti anche per la cessione del marchio Prince (racchette da tennis). Nei primi nove mesi del 2002 il giro d’affari del segmento sport si è contratto di quasi il 18% costringendo a tagli nei costi di produzione.

Senza articoli sportivi Benetton si può concentrare sul mercato del Casual. Confermiamo le nostre attese di utile per azione 2002 di 0,89 euro (0,94 nel 2003). Il titolo è correttamente valutato, lo potete mantenere.

BENETTON / TESSILI 

 

Benetton (nero; base 100) si sta liberando dalla zavorra degli articoli sportivi. Potete mantenere.

 

condividi questo articolo