Analisi
I.Net 14 anni fa - lunedì 27 gennaio 2003

I.NET

SETTORE: alta tecnologia
BORSA: Milano
PREZZO: 46,80 EURO
RISCHIO: ****

I.Net, specializzata in servizi internet per aziende, ha di recente introdotto una nuova wireless lan, sistema che permette collegamenti in rete senza dover installare cavi. Continua nel frattempo l’impegno a contenere i costi; i risultati non sono però soddisfacenti. Nei primi 9 mesi 2002, ad esempio, le spese per il personale sono calate solo dell’1,3%, gli altri costi industriali dello 0,3%; gli ammortamenti sono addirittura cresciuti del 28,3%. Scopo dei tagli è bilanciare gli effetti di una domanda piuttosto debole (molti clienti hanno ridotto i budget di spesa per progetti informatici) a cui non corrisponde un analogo calo dell’offerta; questo ha infatti comportato un aumento della concorrenza e un forte calo dei prezzi. Per superare le difficoltà, I.Net tenta di ampliare il mix di prodotti offerti, puntando su quelli (come la nuova wireless lan) che generano migliori introiti. Infine, per favorire l’integrazione con BT Group (azionista di maggioranza) I.Net modificherà l’esercizio sociale, spostando il termine dal 31/12 al 31/3. L’esercizio in corso durerà quindi tre mesi (dall’1/1 al 31/3).

Nonostante le nuove iniziative, i risultati raggiunti non sono soddisfacenti (l’utile netto, nei primi 9 mesi 2002, è sceso del 59,3%). Il titolo è caro: mantenere, ma non acquistare.

I.NET / NUOVO MERCATO 

 

I.Net (nero; base 100) è sempre stata in linea col Numtel, ma ciò nonostante è cara. Mantenere.

 

condividi questo articolo