Analisi
Ras 14 anni fa - lunedì 13 gennaio 2003

RAS

SETTORE: finanziario
BORSA: Milano
PREZZO: 12,11 EURO
RISCHIO: **

Ras ha da poco concluso l’Offerta pubblica di acquisto sulle proprie azioni; le azioni ordinarie conferite sono pari a più di sette volte l’ammontare dell’offerta, quindi Ras acquisterà da ogni aderente il 15% circa delle azioni offerte. Grazie a questa operazione, resa possibile dai guadagni straordinari dello scorporo immobiliare, il gruppo migliorerà la redditività per azione grazie al minor numero di azioni in circolazione. Redditività che comunque era soddisfacente già prima dell’offerta: i primi 9 mesi 2002, ad esempio, avevano registrato un utile netto di 1,08 euro per azione, contro una perdita di 0,09 euro per azione nel corrispondente periodo 2001. I buoni risultati, che stimiamo vengano confermati anche per l’intero 2002, sono dovuti ai guadagni straordinari (anche se le minusvalenze per il cattivo andamento dei mercati hanno fatto chiudere il 3° trimestre con una perdita di 0,2 euro per azione) ma soprattutto alla gestione ordinaria. I premi del ramo vita (53% del totale) sono infatti cresciuti del 37% nei primi 9 mesi 2002; nei rami danni (47% del totale) i premi sono cresciuti del 16%. Nel complesso la crescita è del 26%.

Stimiamo un utile per azione 2002 pari a 0,68 euro (1,45 euro comprendendo i guadagni straordinari). Per il 2003, stimiamo un utile per azione di 0,78 euro. Titolo correttamente valutato, potete acquistare.

RAS / ASSICURATIVI 

I buoni dati contabili e la recente Opa permettono a Ras (nero; base 100) di battere il settore. Acquistare.

 

condividi questo articolo