Analisi
Concord Camera 14 anni fa - martedì 11 febbraio 2003

CONCORD CAMERA

SETTORE: fotografia
BORSA: Nasdaq
PREZZO : 5,44 dollari
RISCHIO: ****

Con un utile trimestrale per azione (al 28 dicembre) di 0,07 dollari, Concord Camera, fabbricante statunitense di apparecchi fotografici ha fatto meglio del previsto. Le vendite sono cresciute del 57%, raggiungendo i 61,8 milioni di dollari, rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente. Una bella performance che Concord deve incontestabilmente al successo senza precedenti degli apparecchi fotografici digitali che rappresentano oltre il 50% del fatturato. Le vendite della divisione Retail – vendita dei propri prodotti –, in crescita del 65%, sono state spinte dal lancio di 13 nuovi modelli. Quanto alla performance della divisione Conto Terzi – sviluppo di apparecchi per conto di altre aziende - è stata particolarmente soddisfacente. Dopo sei trimestri in calo, anche questa divisione è tornata a presentare un fatturato in crescita. Mentre le vendite di apparecchi fotografici usa-e-getta che Concord fabbrica per conto di Kodak hanno avuto certamente il loro peso, il recente accordo di collaborazione firmato con Fuji sembra indicare un nuovo dinamismo all'interno di questa divisione.

A livello di prospettive per il medio e lungo termine, la società è, secondo noi, ben piazzata per mettere a segno una crescita a due cifre degli utili. La commercializzazione di apparecchi a marchio Polaroid – per la quale Concord ha ottenuto il diritto di utilizzazione in esclusiva -, l'aumento dell'utilizzo di macchine fotografiche digitali e la sua leadership sul mercato degli apparecchi usa-e-getta dovrebbero permetterle di raggiungere questo obbiettivo senza troppe difficoltà.

Ingiustamente, secondo noi, il prezzo non ha reagito alla pubblicazione di risultati trimestrali superiori alle attese. ACQUISTARE.

ANDAMENTO DI CONCORD IN DOLLARI

condividi questo articolo