Analisi
Giugiaro 14 anni fa - lunedì 24 febbraio 2003

GIUGIARO

SETTORE: automobilistico
BORSA: Milano
PREZZO: 3,53 EURO
RISCHIO: *

Giugiaro ha pubblicato alcuni dati preliminari relativi all’esercizio 2002. Il fatturato è in crescita del 4,6% sull’esercizio 2001. Il progresso è stato determinato, in modo prevalente, dall’incremento del portafoglio ordini e si è riflesso positivamente sull’utile industriale, salito dell’8,2% rispetto al corrispondente valore di fine 2001. In calo, invece, il risultato prima delle imposte (-7,8%), attestatosi a 0,4 euro per azione. La riduzione è stata determinata dagli ingenti oneri straordinari per la chiusura della controllata statunitense Italdesign California. Giugiaro ha recentemente presentato un nuovo progetto di auto, la Maserati Kubang, che ha già riscosso successo al motor show di Detroit.

Utile in calo per Giugiaro, ma in parte dipende dalle difficoltà dell’economia mondiale e del settore automobilistico. Per superare la crisi il gruppo ha attivato un’intensa attività commerciale che, finora, ha dato buoni risultati (i principali clienti hanno confermato la loro fiducia e altri se ne sono aggiunti). Il 2003 rimane incerto a causa delle tensioni nello scenario politico internazionale. Ciò nonostante i positivi risultati ci portano ad alzare leggermente le stime sull’utile 2003 (0,24 euro per azione). Il titolo rimane caro, non acquistare.

 

condividi questo articolo