Analisi
Ras 14 anni fa - lunedì 10 febbraio 2003

RAS

SETTORE: finanziario
BORSA: Milano
PREZZO: 10,93 EURO
RISCHIO: **

Positivi i risultati preliminari 2002 di Ras. I premi raccolti sono cresciuti del 17% (+13% a parità di società incluse nel gruppo), portando a superare con un anno di anticipo la raccolta prevista dal piano triennale. Nel ramo danni (45% dei premi totali) il gruppo registra un progresso dell’8% (6% a parità di società nel gruppo). La crescita riguarda sia l’Italia (+8%) sia l’estero (+9%). L’aumento dei ricavi nel ramo danni dovrebbe tradursi in un miglioramento dei risultati, visto che nel frattempo Ras ha migliorato la qualità del portafoglio (la "rischiosità" dei clienti) e completato l’integrazione in un’unica società delle reti di liquidazione, in modo da ridurre i costi. Anche Genialloyd ha per la prima volta registrato un bilancio in utile, grazie alla crescita del 60% nei premi raccolti. Quanto ai premi del ramo vita (55% del totale), la crescita è del 26% (+19% a parità di società nel gruppo). L’incremento è dovuto in particolare modo all’Italia (+30%), l’estero si ferma a +14%. La nuova produzione (cioè le nuove polizze sottoscritte) registrano un buon +37% soprattutto per l’apporto di agenti e promotori (+42%).

L’utile 2002 sarà influenzato dal negativo andamento dei mercati finanziari, ma a fare da contraltare ci sono l’andamento della raccolta, il taglio dei costi e le plusvalenze per la cessione di immobili. Stimiamo quindi un utile netto 2002 in forte crescita (1,4 euro per azione). Senza i ricavi straordinari, stimiamo un utile per azione di 0,68 euro nel 2002 e 0,78 euro nel 2003. Titolo correttamente valutato, acquistare.

RAS / ASSICURATIVI 

 

Nonostante gli inevitabili alti e bassi, Ras (nero; base 100) batte il settore. Positiva la raccolta 2002. Acquistare.

 

condividi questo articolo