Analisi
Heineken 14 anni fa - lunedì 31 marzo 2003

HEINEKEN

SETTORE: alimentari e bevande
BORSA: Amsterdam
PREZZO: 34,25 EURO
RISCHIO: *

Heineken (HEIN.AS) ha annunciato un utile 2002 in crescita dell'11% rispetto agli utili 2001 (depurati però da importanti guadagni straordinari). A questo risultato, apparentemente positivo, si affiancano però altri elementi. La situazione finanziaria si è deteriorata (l'indebitamento è aumentato e i fondi propri sono diminuiti) e alcuni importanti oneri non sono stati contabilizzati nei risultati 2002. Nel 2003 Heineken conta di realizzare un guadagno di 0,19 euro per azione dalla cessione del 15% del birrificio argentino Quilmes, operazione non giustificabile dal punto di vista industriale. Facendo marcia indietro in Sud America (dopo il fallito tentativo di aumentare le quote in Quilmes e nella brasiliana Kaiser) rischia infatti di perdere progressivamente la leadership mondiale, tanto più che in Germania (primo mercato europeo) la belga Interbrew conquista quote di mercato più rapidamente e in Gran Bretagna Heineken, dopo le mancate acquisizioni, è costretta a investire molto per rafforzare il marchio.

Se non adotterà una politica d'acquisizioni più aggressiva, Heineken rischia di compromettere la crescita. Cara, non acquistare.

HEINEKEN (in euro) 

 

Le mancate acquisizioni degli ultimi tempi rischiano di penalizzare il gruppo. Non acquistare.

 

condividi questo articolo