Analisi
Casino 14 anni fa - lunedì 7 aprile 2003

CASINO

SETTORE: distribuzione
BORSA: Parigi
PREZZO: 62,45 EURO
RISCHIO: *

Nel 2002 il fatturato del distributore francese Casino (CASP.PA) è cresciuto del 4% e l'utile per azione di oltre il 6% (4,03 euro). In Francia (77% del fatturato e 93% dell'utile industriale) il gruppo ha beneficiato delle buone performance dei supermercati di quartiere e dei discount, ma il fatturato e gli utili realizzati all'estero (Polonia, Usa, Sud America, Asia) hanno sofferto degli effetti di cambio. Per il futuro il gruppo punta sullo sviluppo delle superfici di vendita in Francia (+18% fra il 2003 e il 2005) e sul miglioramento dei margini di guadagno. Inoltre giudichiamo positiva la decisione di prolungare almeno fino al 2006 l'alleanza con le Galeries Lafayette nella catena Monoprix. Per quanto riguarda Laurus (detenuta al 38,7%) le attività deficitarie in Spagna e Belgio sono state vendute e diversi focolai di perdite sono stati risanati, tant’è che le attività olandesi dovrebbero realizzare da qui al 2005 un fatturato di circa 4,5 miliardi di euro (4,2 miliardi nel 2002) e avvicinare i loro margini di guadagno a quelli francesi.

Per cautela abbassiamo le stime sull'utile per azione 2003 da 4,74 a 4,60 euro (+14,1% rispetto al 2001), che dovrebbe salire a 5,15 euro nel 2004. Nonostante le buone prospettive del gruppo, l'azione resta cara: non acquistare.

 

condividi questo articolo