Analisi
Italcementi 14 anni fa - venerdì 30 maggio 2003

ITALCEMENTI

SETTORE: costruzioni e immobili
BORSA: Milano
PREZZO: 8,90 EURO
RISCHIO: **

Italcementi ha pubblicato i risultati del 1° trimestre 2003.I dati sono influenzati dalla stagionalità che caratterizza il settore e che vede concentrati nei primi mesi dell’anno la maggior parte dei costi; lo scenario ha inoltre risentito dell’incertezza economica internazionale. In un contesto così difficile, Italcementi ha comunque realizzato una crescita del fatturato dell’1,1% rispetto allo stesso periodo 2002, grazie al positivo andamento delle vendite in Italia, Tailandia e Marocco e nonostante le flessioni in Francia e Turchia e la debolezza del dollaro. In crescita anche il risultato industriale (+5,7%); negativo, invece, l’andamento dell’utile netto, sceso a 0,08 euro per azione (0,1 euro nel primo trimestre 2002) a causa dei maggiori oneri straordinari e finanziari.

I risultati del primo trimestre 2003 confermano le nostre attese che, per il corrente anno, sono di un fatturato in calo negli Usa, stabile in Francia e Belgio e in crescita nei Paesi del Mediterraneo (Italia, Grecia, Spagna e Marocco). Per affrontare le incertezze dello scenario economico mondiale, Italcementi ha dichiarato di voler continuare con la politica di contenimento dei costi e di riduzione dell’indebitamento. Le nostre stime per il 2003 sono di un utile per azione di 1,19 euro (1,4 nel 2004). L’azione è correttamente valutata; mantenere.

ITALCEMENTI / BORSA

Italcementi (grassetto; base 100) regge tutto sommato bene alla congiuntura negativa. Mantenere.

condividi questo articolo