Analisi
L'Opa corre sul filo... del telefono 14 anni fa - lunedì 23 giugno 2003

L’OPA CORRE SUL FILO… DEL TELEFONO

· Nuovo capitolo nel matrimonio tra Olivetti (1,11 euro) e Telecom Italia (8,15 euro). Conclusosi il periodo di recesso per i soci Olivetti, è infatti al via l’Offerta pubblica di acquisto sulle azioni Telecom.

· L’offerta va dal 23 giugno al 18 luglio; per aderire, basta dare disposizioni alla propria banca. Viste le risorse "avanzate" dopo il recesso Olivetti – il diritto concesso agli azionisti Olivetti di farsi rimborsare le proprie azioni, a causa delle modifiche statutarie – l’Opa riguarderà il 17,3% del capitale di Telecom. Poiché Olivetti, azionista con il 54%, ha dichiarato che non parteciperà all’operazione, l’Opa riguarderà il 38% delle rimanenti azioni in circolazione.

· Il prezzo offerto, già annunciato nelle scorse settimane, è di 8,01 euro per le azioni ordinarie e 4,82 euro per le risparmio. Il nostro consiglio sul titolo, che è caro, rimane non acquistare; per chi l’avesse già in portafoglio, invece, può essere il momento di vendere le azioni Telecom.

· Valutate però entrambe le possibilità (adesione all’Opa o vendita in Borsa). Dopo la scalata delle ultime settimane e considerando anche lo stacco del dividendo (23 giugno), il prezzo di Borsa dei due titoli è molto vicino a quello offerto. Visto che c’è quasi un mese per aderire all’Opa, vi consigliamo di tenere d’occhio il prezzo di mercato: l’alternativa di vendere in Borsa diventa infatti conveniente se il prezzo di mercato è superiore al prezzo di Opa, maggiorato delle commissioni per la vendita in Borsa.

· Se decidete di aderire all’Opa, tenete presente che potreste non riuscire a cedere tutti i vostri titoli, dato che l’offerta riguarda solo parte del capitale. Infatti, se gli azionisti aderiranno all’Opa per più del 17,3% del capitale, Telecom acquisterà da ogni azionista solo parte delle azioni offerte. Se vorrete "disfarvi" anche della parte restante, dovrete venderla in Borsa, ma solo dopo la conclusione dell’Opa, perché da quando aderite all’Opa sino alla sua conclusione le vostre azioni rimarranno vincolate. Vista la vicinanza tra il prezzo di Opa e il prezzo di mercato, è per ora difficile prevedere quanti titoli riuscirete a consegnare in Opa: la percentuale di azionisti che aderiranno è veramente appesa a un filo… il filo del telefono!

 

condividi questo articolo